CASE REPORT: IL RIFLESSO ANTALGICO A PRIORI QUALE POSSIBILE EZIOLOGIA NELLA LOMBALGIA CRONICA

“UN DOLOROSO RICHIAMO DI TRIVALENTE”

 Diaferia Emiliano

Dottore in Fisioterapia, Diplome de Formation Complète a la Méthode Françoise Mézières, Attestation d’Ostéopathie Segmentaire Thérapie Cranio-Sacrée, Docente c/o la ASM Fomations.

ABSTRACT
Introduzione:
la lombalgia è un disturbo molto comune che colpisce circa l’80% delle persone almeno una volta nella vita. Si tratta di una patologia ad eziologia multifattoriale che può presentarsi in forma acuta o cronica e manifestarsi con diversi gradi di severità. La letteratura scientifica ha accertato fattori vertebrali ed extravertebrali quali cause dei problemi lombalgici e la ricerca in ambito riabilitativo propone molteplici metodiche volte al contenimento od alla risoluzione del problema stesso. Il caso discusso in questo report pone l’accento sulla necessità di individuare fattori eziologici non strettamente correlati e correlabili al comune low back pain anche quando ci si trova di fronte ad un inequivocabile caso di lombalgia cronica.
Presentazione del caso: in questo report si analizza la storia clinica di un paziente di 38 anni con episodi di lombalgia severa ricorrente da circa 20 anni durante i quali le terapie prescritte ed eseguite fino ad oggi non hanno dato risultati risolutivi. La diagnostica per immagini e le visite specialistiche eseguite concordano per una diagnosi di lombalgia. Giunge alla mia attenzione a seguito di un nuovo episodio doloroso occorsogli senza apparente nesso causale con un livello di dolore e disabilità, a suo giudizio, mai provato fino ad ora.

Discussione: il principio di trattamento a cui è stato sottoposto il soggetto è di approccio globale e strettamente manuale, basato sull’applicazione di una particolare metodica sviluppata a partire dal Metodo Mézières puro ed ortodosso, arricchita da manovre osteopatiche senza trust chiamate Preparazioni Plus. Il paziente è stato sottoposto a 20 sedute totali di trattamento con cadenza mono-settimanale della durata di circa 60 minuti ciascuna. Durante il percorso riabilitativo è stato possibile evocare un sintomo correlato ad un trauma remoto totalmente rimosso dal paziente e rivelatosi poi la causa effettiva della comparsa del quadro clinico che lo ha accompagnato per più di 20 anni. Il trattamento degli esiti ha permesso di giungere alla totale remissione della sintomatologia lombalgica.

Conclusioni: il caso analizzato in questo report mostra come la lombalgia cronica non sia necessariamente correlata a particolari condizioni evincibili dalla diagnostica per immagini o a fattori direttamente attivi sulla zona anatomica coinvolta, ma possa originarsi a seguito di un evento traumatico qualitativamente diverso dalle cause sinora accreditate. La standardizzazione procedurale che contraddistingue la metodica utilizzata e che ne regola l’applicazione, ha permesso di trattare gli aspetti precipui della lombalgia e consentito parallelamente di eseguire una diagnosi differenziale utile all’individuazione del nesso causale. Quest’ultimo, presentatosi come riflesso antalgico a posteriori fino alla scomparsa della sintomatologia primaria, ha continuato ad agire nel periodo di induzione come riflesso antalgico a priori prima di esordire, circa 8 anni dopo, con il quadro di lombalgia manifesta con cui il paziente è giunto all’attenzione del fisioterapista. La scoperta degli esiti attribuibili alla spina irritativa[1] ha permesso l’applicazione di un protocollo terapeutico parallelo che nulla ha apparentemente a che fare con il problema lombalgico in sé, ma che si è dimostrato necessario per la rimozione del trauma primario da cui tutto è iniziato.

PAROLE CHIAVE: lombalgia cronica, Mézières, riflesso antalgico, dolore acuto, trivalente.

VISUALIZZA L’ARTICOLO COMPLETO DEL DOTT. DIAFERIA

 

 

ASM JMC Formations S.r.l.
Via Edoardo Garbin 23
00139 ROMA
C.F.-.P.I. 13995061002

Privacy Policy

Cookie Policy

ATTENZIONE

La ASM-JMC-Formations, non sponsorizza corsi di altre scuole di formazione ne vi prende parte.
L’eventuale uso del nome o del logo ASM-JMC Formations è illegale.
L’unico modo per accedere ai nostri corsi è attraverso la compilazione,nell'apposito modulo, della scheda di iscrizione.
Dopo aver inviato la scheda verrete contatti dalla segreteria.